Dentice, gambero e calamaro guarnito con ortaggi e gnocchetti al gambero Salsa di basilico e gambero


In evidenza:

la ricetta è stata pubblicata il 29 ottobre 2015 su “L’inchiesta Sicilia” www.inchiestasicilia.com

La ricetta è stata progettata dal Maestro Giuseppe Giuliano e realizzata in collaborazione con lo Chef Giacomo Perna

 

Composizione:

  • Rotolo di dentice con farcia di pesce e gambero
  • Calamaro marinato arrosto
  • Gnocchetti di patate al gambero e mentuccia
  • Salsa al fumetto e mentuccia
  • “macedonia” di pomodoro e peperoni al fumetto di pesce
  • Chips di melanzana

Rotolo di dentice con farcia di pesce e gambero

g 200 di gambero rosso

g 250 filetto di pesce dentice

g 120 polpa di pesce

n. 1 busta di zafferano

q.b. basilico

g 40 pane bianco a latte

n. 1 busta di zafferano

g 25 fumetto di pesce ristretto

q.b. sale q.b erbetta cipollina

 

Procedimento

Preparare la farcia con la polpa di pesce, il pane al latte, l’erbetta cipollina e il fumetto ristretto di pesce.  Passare al cutter e poi passare la farcia in un setaccio molto fine.

Incidere il filetto di pesce, inserire una parte di farcia aggiungendo del basilico centrifugato. Creare un rotolo con  il filetto di pesce e cuocere a vapore ad una temperatura al cuore di 62°C. Raffreddare .  Spalmare esternamente il pesce con la farcia restante aromatizzata con lo zafferano, posizionare sopra del gambero sgusciato e “aperto a libro” e terminare la cottura prima di servirlo.

Nota: è preferibile realizzare la doppia cottura in modo che il gambero esterno e il sottile strato di farcia di pesce non cuocino più del dovuto.

 

Fumetto di pesce e gambero

g 100 sedano

g 80 carote

g 100 cipolle

n. 1 foglia di alloro

kg 1 scarti di pesce (lische, testa e ritagli tranne e viscere e branchie)

g 350 guscio di gambero (carapace<9

n. 2 spicchi d’aglio

q.b. olio extra vergine d’oliva

q.b. vino bianco

 

Procedimento

Tagliare una mirepoix di sedano carote e cipolla, rosolare con l’olio extra vergine d’oliva e una fogliolina di alloro. Aggiungere gli scarti del pesce e i gusci dei gamberi e i due spicchi d’aglio interi, fare rosolare bene e bagnare con vino bianco, fare evaporare e unire l’acqua che deve essere proporzionale alla quantità degli scarti del pesce. Fare bollire, schiumare e raffreddare.

 

Calamaro Marinato

g 200 calamaro pulito ed eviscerato

g 35 succo di limone

g 10 olio extra vergine d’oliva

q.b. sale

q.b. origano verde

 

Procedimento

Marinare in frigo per un paio di ore il calamaro con gli ingredienti sopra elencati, oppure se dovesse avere un sottovuoto inserite gli ingredienti in un sacchetto e fate marinare per 20 minuti.

Arrostire il calamaro prima di servire.

 

Gnocchetti di patate e gambero

g 700 di patate

g 60 polpa di gambero sgusciato

q.b. mentuccia

q.b. sale

 

Procedimento

Lavare e asciugare le patate, tagliarle a metà e fare cuocere a microonde. Appena le patate saranno cotte, privarle dalla buccia e passare a setaccio, togliere g 100 di patate passate che serviranno per la salsa alla mentuccia. Alla restante purea di patate unire la polpa di gambero e della mentuccia tritata. Fare riposare l’impasto per un paio d’ore, creare dei piccoli gnocchetti e cuocere prima di servire nel fumetto di pesce.

 

Salsa alla mentuccia

g 60 foglioline di mentuccia

g 25 olio extra vergine di oliva

g 100 purea di patate

q.b. fumetto di pesce

 

Procedimento

Unire alla purea di patate la mentuccia passata a cutter con un paio di cubetti di ghiaccio, aggiungere il fumetto di pesce fino a raggiungere la densità ideale per servire la salsa, aggiustare di sale.

 

“Macedonia” di peperoni e pomodori al fumetto di pesce

g 100 pomodoro maturo (a polpa soda)

g 45 peperone rosso

g 70 peperone verde

g 3 erbetta cipollina

q.b. fumetto di pesce e gambero

 

Procedimento

Tagliare il pomodoro e il peperone a “Macedonia”, aggiungere l’erbetta cipollina e prima di servire riscaldare con il fumetto di pesce. Il pomodoro e il peperone devono essere appena riscaldati ma non devono cuocere.

Chips di melanzane

Utilizzare delle monete sottilissime di melanzane e cuocerle al forno facendo in modo di essiccarle.

 

Definizione

Avendo terminato le cotture e gli ingredienti ben caldi servire il piatto disponendo gli elaborati come da foto.

Scrivi un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *